VERBALE ASSEMBLEA STRAORDINARIA E ORDINARIA ELETTIVA 2010
19 gennaio 2010
Alle ore 21,15 il Presidente in carica, Avv. Federico PASTOR, preso atto che la convocazione dell’ Assemblea in 1^ convocazione è andata deserta, come da invito del 19.12.2009, constatata la validità statutaria dell’ Assemblea Straordinaria in 2^ convocazione, dà inizio alla prima parte dei lavori in calendario.

Parte prima: Assemblea straordinaria

Nomina del Presidente e del Segretario dell’ Assemblea: Il Presidente Pastor propone la nomina di Roberto TANDOI a Presidente e di Romano COLONNA a Segretario; La totalità dei Soci approva.
Il neo nominato Presidente ringrazia per la fiducia accordatagli e successivamente si inoltra nella disamina dell’Ordine del Giorno che prevede quale unico argomento l’allineamento dello Statuto del Club agli ultimi aggiornamenti operati dal Panathlon International sui propri documenti.
Concede quindi la parola al socio Romano ISLER che, su invito del Consiglio Direttivo, ha svolto un’accurata valutazione delle variazioni, cancellazioni e nuovi inserimenti ordinamentali nello Statuto attuale. Dopo aver compiutamente illustrato e commentato le variazioni proposte, viene all’unanimità approvato il lavoro svolto (Allegato lo Statuto Approvato).
Per quanto riguarda il Nuovo Regolamento, stante l’ampiezza della materia, propone di demandare il tutto ad una prossima Assemblea, auspicabilmente entro il gennaio 2011. Anche su questa proposta, l’Assemblea approva all’unanimità.
Il Presidente TANDOI, ottenuta quindi l’approvazione su quanto sopra, alle ore 21.39 considera conclusa questa prima parte.

Parte seconda: Assemblea ordinaria

Viene dato inizio , essendo le ore 21.43, alla 2^ parte della convocazione, ovvero alla Assemblea Ordinaria Elettiva; Il Presidente dà inizio ai lavori come previsto dall’ O.d.G.

1. Relazione del Presidente uscente sull’attività sociale del 2009
Prende la parola il Presidente PASTOR, tutt’ora in carica, che inizia esponendo argomenti sull’attività del 2009 con un richiamo sull’intera gestione del biennio di competenza. (ALL.AO1) I punti focali della relazione vanno identificati:
Nei difficili rapporti con alcuni Club della Regione, ed in particolare con la querelle seguente la costituzione, antistatutaria, del Club “ Trieste-Muggia “ (inspiegabilmente supportata dall’allora Governatore del Distretto 1 Triveneto Massimo ROSA, in palese contrasto con una precisa norma del Panathlon International);
I successi di molte conviviali con ospiti ed in sedi di assoluto prestigio;
Il dirottamento della cifra precedentemente accantonata per una Borsa di Studio a favore di un progetto a sostegno ai Disabili;
Si congratula con Roberto TANDOI per la sua nomina a Governatore della neo costituita Area 12 – Friuli Venezia Giulia;
Conclude proponendo il passaggio del testimone al Candidato unico, il Professor Romano ISLER, con tutti gli auguri del caso.

2. Consuntivo dell’esercizio 2009
Viene letto il consuntivo 2009 dal Tesoriere Fabio CORETTI (ALL.AO2) che tra l’altro evidenzia l’avvenuto rinnovamento del Sito Informatico del Club e si rammarica per non essere riuscito a concretizzare la riscossione di 2 annualità di canone da una Socia irraggiungibile.

3. Relazione del Collegio di Controllo amministrativo – contabile
Il socio Fabio BOLCIC a nome del C.C.A.C. passa a leggere la relazione (ALL.AO3) a conclusione della quale si complimenta con il Tesoriere per la puntuale correttezza degli elaborati.

4. Progetto di bilancio preventivo presentato dal Consiglio uscente e proposta della quota sociale e della quota di ammissione per l’Anno 2010
Il Tesoriere presenta il Progetto di Bilancio preventivo per l’anno in corso (ALL.AO4) soffermandosi brevemente sulle variabili dei Progetti futuri, con l’assegnazione di una pregressa disponibilità finanziaria al Progetto Disabili; precisa infine che il Canone per il 2010, secondo accordi intercorsi, rimane invariato nella misura di € 350,00 e € 100,00 quale quota di ingresso per i nuovi soci.

5. Approvazione Punti Precedenti
Il Presidente dell’Assemblea invita i presenti ad eventuali interventi sulle relazioni e sul bilancio di previsione di cui sopra e, nessuno chiedendo la parola, passa alla votazione che trova l’unanimità.

Prima di passare al punto 6 il Presidente TANDOI, chiamando in causa la sovranità dell’Assemblea, chiede la variazione d’ordine di due punti del O.d.G., e precisamente anteporre i numeri 7 e 10 ai numeri 6 e 9. L’Assemblea approva all’unanimità.

7. Determinazione del numero di Consiglieri da eleggere
Si procede pertanto trattando il punto 7 che determina all’unanimità la composizione del Consiglio Direttivo nel numero di nove consiglieri oltre al Presidente ed al Past President.
Contestualmente viene nominata la Commissione di Scrutinio composta dai Soci Elisabetta BORGHI, Fabio COLOCCI e Marina DELLA TORRE.

6. Presentazione Candidature agli Organi Sociali
Viene presentata l’elencazione dei candidati alle cariche sociali per il biennio 2010 -2011 ed essendo prevista, la parola va al candidato alla Presidenza, il Professor Romano ISLER. ISLER ringrazia ed espone tratteggiando con ricchezza di particolari il suo programma (ALL.AO5), del resto già conosciuto da quasi tutti i Soci per informazione diretta inviata dal candidato Presidente; conclude la sua presentazione asserendo che considera questa una sua personale avventura. L'esposizione viene molto applaudita, e prima di passare alla votazione, il Presidente TANDOI dà la parola a tre soci che ne hanno fatto richiesta per interventi attinenti il programma ed i suoi contenuti.

8. Elezione degli Organi Sociali per il biennio 2010 – 2011
Vengono chiamati in ordine alfabetico i Soci da parte della Commissione di Scrutinio con la consegna di 4 schede per le votazioni per il Presidente, i Consiglieri, i componenti il Collegio dei Revisori Contabili e i componenti il Collegio Arbitrale.
Il Presidente propone di effettuare le votazioni contestualmente e l’Assemblea approva all’ unanimità. Vengono successivamente chiamati i soci per inserire le schede nelle urne.

10. Varie ed eventuali
Ultimandosi lo spoglio da parte della commissione di scrutinio, ed in ottemperanza a quanto precedentemente previsto, si passa al punto 10, “Varie ed Eventuali“, con l’intervento del Socio FELLUGA, il quale porta a conoscenza di tutti i presenti l’eccezionale evento assegnato a Trieste: lo svolgimento di un girone eliminatorio del Campionato Mondiale di Pallavolo, illustrandone problematiche e valutazioni meritorie.
Non manca un ringraziamento a quanti sin qui e d’ora in avanti vorranno collaborare ed essere compartecipi in ogni modo a questa grande vetrina che lo sport della Pallavolo offre a Trieste. Un caloroso applauso corona l’illustrazione.

9. Proclamazione degli eletti
Ecco infine, quale punto 9, la chiamata del Presidente TANDOI per la proclamazione degli eletti dopo lo spoglio delle schede;

VOTANTI 42 SCHEDE (36 PRESENTI + 6 DELEGHE)

PRESIDENTE DEL PANATHLON CLUB TRIESTE:
           ISLER Romano            VOTI 41
           SCHEDE BIANCHE 1

COMPONENTI IL CONSIGLIO DIRETTIVO:
          BACHEROTTI Sauro      VOTI 36
          BREZICH Giorgio           VOTI 35
          BRONZI Fulvio              VOTI 36
          CORETTI Fabio             VOTI 34
          CIPOLLA Francesco        VOTI 36
          DAVIDE Attilio              VOTI 32
          DIVO Ferruccio              VOTI 34
          MAESTRO Tullio            VOTI 32
          STENER Franco              VOTI 35

    NON ELETTI
          GRANBASSI Francesco VOTI 2
          BORGHI Elisabetta     VOTI 1
          GIANELLO Elena         VOTI 1
          SCHEDE BIANCHE 1
          SCHEDE NULLE    5

COMPONENTI IL COLLEGIO DEI REVISORI CONTABILI:
          BOLCIC Fabio              VOTI 37
          BUSOLINI Vittorio        VOTI 33
          MIZZAN Mario              VOTI 33
Supplente BERTUZZI Lucio        VOTI 2
Supplente BOSCHIAN Giovanni  VOTI 1
          SCHEDE BIANCHE 1
          SCHEDE NULLE    3

COMPONENTI IL COLLEGIO ARBITRALE:
          BABILLE Egidio              VOTI 35
          BORRI Stelio                 VOTI 32
          GIAMPERLATI Luciana   VOTI 33
Supplente FELLUGA Emilio         VOTI 3
Supplente CAPATO Cesare         VOTI 1
          SCHEDE BIANCHE 1
          SCHEDE NULLE    3

Il Presidente TANDOI complimentandosi con gli eletti, ringrazia i componenti la Commissione di Scrutinio e tutti i presenti per la pazienza dimostrata in attesa dei risultati finali e, augurando a tutti un felice proseguimento del 2010 ed al Club tutte le fortune che si merita chiude l’Assemblea alle ore 23,23.

Il Presidente ROBERTO TANDOI
Il Segretario ROMANO COLONNA



ASSEMBLEA STRAORDINARIA E ORDINARIA ELETTIVA 2010
19 gennaio 2010
Trieste, 19 dicembre 2009

Ai Signori Soci del Panathlon Club Trieste
Loro indirizzi

Con la presente viene convocata l’Assemblea Straordinaria e l’Assemblea Ordinaria del Club per le ore 15 del giorno 19 gennaio 2010 in prima convocazione ed alle ore 21 dello stesso giorno in seconda convocazione presso l’Hotel Greif Maria Theresia di Trieste, viale Miramare 109 con i seguenti Ordini del Giorno;

Parte prima: Assemblea straordinaria

Modifiche per adeguamento dello Statuto del Panathlon Club Trieste al nuovo Statuto e Regolamento del Panathlon International

Parte seconda: Assemblea ordinaria

1. Relazione del Presidente uscente sull’attività sociale del 2009
2. Consuntivo dell’esercizio 2009
3. Relazione del Collegio di Controllo amministrativo – contabile
4. Progetto di bilancio preventivo presentato dal Consiglio uscente e proposta della quota sociale e della quota di ammissione per l’Anno 2010
5. Approvazione congiunta e\o separata dei quattro punti precedenti.
6. Presentazione delle candidature alle Cariche Sociali ed eventuale relazione programmatica del/i candidato/i alla Presidenza si rammenta che gli Organi Sociali previsti sono: Presidente; Consiglieri; Collegio dei Revisori Contabili ( già Collegio di Controllo Amministrativo – Contabile ) ; Collegio Arbitrale. ( entrambi composti da tre membri effettivi e da due supplenti ).
7. Determinazione da parte dell’Assemblea del numero di Consiglieri da eleggere ( massimo 9 )
8. Elezione dei nuovi Organi Sociali per il biennio 2010 – 2011
9. Proclamazione degli eletti
10. Varie ed eventuali

Si ricorda ai Soci che, a norma dell’attuale Statuto del Panathlon Club Trieste, hanno diritto al voto i soci in regola con il pagamento delle quote sociali dell’anno 2009 e precedenti. Inoltre ogni socio può essere titolare di una e non più di una delega di altro socio, purché anche quest’ultimo sia in regola con le quote sociali.

Il Presidente
Federico Pastor