LUTTI NEL NOSTRO MONDO

LUTTI NEL NOSTRO MONDO

GIORGIO TAMARO - Past President del Panathlon Club di Trieste

ciao GIORGIO

un ricordo dell' amico fraterno Romano Isler

Un altro Past President ci ha lasciato: dopo la scomparsa di Paolo Kulterer e di Giuseppe Giustolisi, anche Giorgio Tamaro ci ha lasciato.
Grande personaggio della vita triestina e internazionale, aveva dedicato allo sport ed alla socialita tutte le sue energie. Pur provenendo dall'Hockey a rotelle, aveva dedicato tanti anni della sua vita al Tennis, organizzando tornei internazionali e gemellaggi con gli amici austriaci cui era legato anche attraverso la moglie Giuly.
Rotariano impegnato fortemente nel suo Club e Panathleta di lunghissima militanza, lascia un vuoto che sara difficilmente copribile dai suoi successori. Mi piace qui riportare due frasi che sua figlia Gaia ha voluto inviarmi:
"Papa' e' in ogni cosa...e dalle parole delle persone che mi stanno chiamando o che ci stanno scrivendo, capisco ancora di piu' quanto si e' fatto volere bene nonostante il suo carattere "spinoso" e la sua mania di dire sempre quello che pensava. Ho un Padre davvero incredibile!".

TRIESTE , 24 febbraio 2012
Io immagino lassù in cielo una grande distesa verde, sempre calma, mai mossa dal vento o disturbata dalla pioggia, sulla quale ognuno di loro, possa continuare l’esercizio preferito.  E’ proprio quello un Paradiso per gli sportivi! 
 

LUCIANA GIAMPERLATI - Socia del Panathlon Club di Trieste dal 1981

ciao LUCIANA

TRIESTE , gennaio 2011
Luciana ci ha lasciato all’improvviso nello scorso mese di novembre. Era socia assidua del Club cui dava sempre il suo contributo di opinioni.
E’ stata Azzurra di atletica, dove aveva vinto diversi titoli nel salto in alto, sua principale specialità, ma anche nel salto in lungo e nella staffetta, sempre con i colori della sua amatissima Ginnastica Triestina.
Insegnante di educazione fisica nelle scuole medie superiori cittadine, era sempre stata in grado di vivacizzare, anche con una sua spiccata “vis polemica”, le nostre serate, portando spesso nuove idee e nuovi stimoli per tutti.
Ha fatto parte del Consiglio Direttivo e di diverse commissioni del Club ed anche in questo biennio era componente effettiva del Collegio dei Probiviri.
A lei il nostro commosso ricordo ed al marito Aldo Padovan appena entrato a far parte del Club il nostro abbraccio.
 

Io immagino lassù in cielo una grande distesa verde, sempre calma, mai mossa dal vento o disturbata dalla pioggia, sulla quale ognuno di loro, possa continuare l’esercizio preferito. 
E’ proprio quello un Paradiso per gli sportivi! 

 

PAOLO KULTERER - Past President del Panathlon Club di Trieste

Non ti vediamo più, ma sappiamo che ci sei
Sei nel cielo, nelle stelle, sei nel sole,
sei tra la gente intorno a noi
Ti ringraziamo per aver condiviso con noi la tua vita
Resterai per sempre nei nostri cuori
ed in quelli di chi come noi ti vogliono bene. 

TRIESTE , 11 marzo 2010
Se ne è andato questa notte, troppo presto, un grande uomo, un panathleta, un amico.
Conosciutissimo in città e non solo, medico dentista con diverse specializzazioni, era membro di importanti Associazioni. Paolo era Panathleta dal 1984 e ricoprì l'incarico di Presidente nel biennio 2000 \ 2001
Alla famiglia e agli amici, le più sentite condoglianze del Consiglio Direttivo e dei Soci tutti. 

Il dott. Paolo Kulterer nasce a Trieste il 23/02/1940, consegue la licenza scientifica presso il liceo G. Oberdan di Trieste nel 1959 e si laurea presso l’Università di Modena in Medicina e Chirurgia nel marzo 1967. Si specializza con lode in Odontostomatologia, Malattie della Bocca e Protesi Dentale, presso l’Università di Modena nel 1969 e svolge attività professionale quale consulente civile presso il Gabinetto Stomatologico dell’Ospedale Militare di Trieste. Consegue inoltre la specializzazione in Chirurgia Plastica presso l’Università di Torino nel 1972 e in Medicina dello Sport presso l’Università di Roma nel 1975. Presta servizio come medico chirurgo presso il reparto di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo Facciale dell’Ospedale Infantile Burlo Garofalo di Trieste. Dal 1972 al 1977 frequenta più volte il reparto di Ortodonzia della Boston University (U.S.A.) diretto dal Prof.Gianelly. Relatore al Congresso di Medicina Sportiva a Grenoble “ Traumi da sci nella regione maxillo- facciale ” nel 1972, fa parte come medico di una spedizione nell’Artico per aiutare le comunità eschimesi nel 1972. Si specializza in Parodontologia presso la Boston University nel reparto diretto dal Prof. Kramer e frequenta successivamente corsi di perfezionamento presso la Pennsylvania University (Filadelfia, USA). Socio dal 1978 della Società Italiana di Parodontologia, ospite presso il reparto di Parodontologia dell’Università di Göteborg (Svezia) diretto dal prof. Lindhe, frequenta dal 1982 il reparto di Protesi Parodontale dell’Università del Pennsylvania diretto dal Prof. Rosemberg quale “Visiting Professor “. E’ inoltre membro dal 1978 della American Academy of Periodontology, della Pierre Fauchard Academy dal 1980, della Società Francese di Parodontologia dal 1981, dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica, socio fondatore della I.A.P. “International Academy of Periodontology” nel 1985 e socio attivo della A.O. “Academy of Osteointegration”. Nel 1983 è medico volontario per tre mesi nel reparto di stomatologia al Tabaka Hospital in Kenja, sul lago Victoria. Nel 1987 viene abilitato, presso la Tuft University di Boston, alla pratica dell’implantologia secondo le metodiche IMZ e Frialit, nel 1988 metodica Brânemark e nel 1989 Calcitek. Insegnante di Parodontologia presso la U.S.L. Goriziana, Scuola per Igieniste Dentali, nel 1990 e ‘ 91, membro del Royal College Dentistry dal 1991 e dell’International College of Dentistry dal 1994, relatore al Congresso di Parodontologia di Maribor su “Guided tissue rigeneration” nel 1991, è anche autore di alcune pubblicazioni scientifiche. E’ stato per alcuni anni Responsabile Culturale dell’A.N.D.I. della provincia di Trieste, svolge attività privata libero-professionale come odontostomatologo a Trieste. ;
 

CLAUDIO TORRENTI - Socio Fondatore del Panathlon Club di Trieste

Claudio TORRENTI se ne é andato in punta di piedi

TRIESTE , novembre 2009
Se ne è andato in punta di piedi, senza disturbare nessuno, com’era sua consuetudine, Claudio Torrenti, l'ultimo dei Grandi Vecchi del nostro Club.
La notizia della sua scomparsa ha lasciato sgomento in chi lo conosceva bene, anche perchè, nulla lasciava presagire.
Da parecchio tempo, causa età e acciacchi, non frequentava le conviviali, ma intratteneva rapporti epistolari con il direttivo.
Alla famiglia e agli amici, le più sentite condoglianze del Consiglio Direttivo e dei Soci tutti.  

Io immagino lassù in cielo una grande distesa verde, sempre calma, mai mossa dal vento o disturbata dalla pioggia, sulla quale ognuno di loro, possa continuare l’esercizio preferito. 
E’ proprio quello un Paradiso per gli sportivi! 

 




TORNA ALLE NEWS