Conviviale sul canottaggio

Informazioni sull'evento:

Data: 12.02.2019

Luogo: NH Hotel Trieste

Ospiti: Giuseppe Abbagnale e Massimiliano D’Ambrosi

Informazioni: Conviviale n. 680

Martedì 12 febbraio presso l’NH Hotel di Trieste si è tenuta la 680° Conviviale del Panthlon Club di Trieste.

E’ stata una serata molto particolare in quanto in collaborazione con la Federazione Italiana Canottaggio del FVG, abbiamo organizzato un incontro dal tema “ IL CANOTTAGGIO TRIESTINO ed AZZURRO verso Tokio 2020”.

Inoltre sempre nel corso della serata sono stati consegnati i diplomi a 5 nuovi Soci Benemeriti della FIC.

I relatori della serata sono stati GIUSEPPE ABBAGNALE, Presidente Nazionale della FIC, pluriolimpionico e 7 volte campione mondiale nella specialità del 2con e Massimiliano D’Ambrosi Presidente regionale della FIC.

Dopo l’introduzione e la presentazione degli ospiti e la proiezione del mitico filmato della gara vinta dagli Abbagnale (Giuseppe e Carmine) con timoniere Peppiniello Di Capua alle Olimpiadi di Seul (1988) con quei maledetti ultimi 50 metri che sembravano non finire mai, commentati dalla voce di Bisteccone Galeazzi, Giuseppe Abbagnale ha raccontato la sua vita e il suo approccio allo sport.

Ha poi elencato prima i suoi numerosi successi e tanti episodi della sua carriera e i risultati conseguiti dagli equipaggi italiani sotto la sua presidenza iniziata nel 2013.

Ha poi parlato dei progetti e della situazione attuale del canottaggio italiano.

Si è detto felice di essere a Trieste affermando che nelle città di mare si sente a casa e che Trieste è una delle capitali del remo in Italia, estendendo il titolo anche a tutta la regione FVG.

Si è poi lamentato per la mancanza in Italia della cultura sportiva e del fatto che oggi i ragazzi non giochino più nei cortili e di conseguenza abbiano problematiche come obesità e solitudine.

Ha anche detto che nella scuola lo sport non è considerato, nelle università ci si affida alla passione di qualche Rettore, mentre nei paesi anglosassoni sono da questo punto di vista avanti anni luce.

Proseguendo ha affermato che in ogni caso il canottaggio in Italia è in ripresa e che per promuoverlo la Federazione sta pensando di diffondere il canottaggio indoor.

E’ in lavoro l’organizzazione di gare televisivamente più attraenti come il primo campionato sprint e prende sempre più piede l’attività del coastal rowing in mare aperto.

Ha concluso affermando che siamo una Nazione di acqua quindi se non sappiamo farci valere noi nel canottaggio……

E’ stata quindi la volta dell’intervento del Presidente regionale Massimiliano D’Ambrosi che con una relazione molto chiara ed esaustiva ha parlato della splendida realtà del canottaggio triestino e regionale e parlato dei progetti e delle attività oggi in corso per lo sviluppo dell’attività remiera in regione.

La serata si è conclusa con la consegna dei diplomi ai Soci Benemeriti del Canottaggio e con lo scambio di doni fra il Presidente del Panathlon Club Trieste, Andrea Ceccotti e I Presidenti Abbagnale e D’Ambrosi.

Ultimi eventi

  • 12
  • Mar
  • 2019

Conviviale sulla pallamano

  • 12
  • Feb
  • 2019

Conviviale sul canottaggio

  • 11
  • Dic
  • 2018

Conviviale di fine anno

  • 13
  • Nov
  • 2018

Conviaviale sulla Barcolana

Facebook