Sito realizzato grazie al fondamentale sostegno e alla sponsorizzazione forniti dalla Samer&Co.Shipping alla quale va il ringraziamento del Club

Finito il biennio di Andrea Ceccotti la palla passa a Fulvio Bronzi

  • Il past president Andrea Ceccotti e il resto del consiglio

Informazioni sull'evento:

Data: 21.01.2020

Luogo: Società Triestina Sport del Mare

Ospiti:

Informazioni: Assemblea Ordinaria elettiva

Andrea Ceccotti nel corso dell’Assemblea Ordinaria/Elettiva del 21 gennaio 2020 svoltasi presso la sede della Società Triestina Sport del Mare, ha concluso il suo biennio di presidenza e tirato le somme delle attività poste in essere nel corso del suo mandato relazionando ai 40 Soci presenti.

“Lascio la Presidenza non senza emozione. Per me è stata un’esperienza alquanto impegnativa, essendo stato contemporaneamente occupato nel mondo del lavoro ma devo dire che l’impegno è stato ampiamente premiato dalle gratificazioni, dai rapporti, dalle opportunità, dalle conoscenze, dalle esperienze maturate e dalle relazioni che ho potuto sviluppare nel periodo.

E non posso negare che aver avuto l’opportunità di poter rappresentare il nostro Club soprattutto nel nostro territorio e nella nostra regione ma anche in giro per l’Italia, è stato per me un onore, un arricchimento e una crescita non indifferenti.

Vi volevo quindi ringraziare ancora per avermi concesso 2 anni fa questa opportunità e mi auguro in sede di consuntivo di aver ricambiato nel migliore dei modi la fiducia che mi avete voluto concedere.

Del primo anno di Presidenza avevo già relazionato in occasione dell’Assemblea Annuale Ordinaria del 22/01/2019.

Avevo allora riassunto i momenti che mi avevano visto impegnato sul territorio nel rappresentare il nostro Club e per far conoscere nel contesto del territorio quanto più possibile il Panathlon, i suoi principi fondamentali e le sue attività.

Non ero voluto entrare nel merito delle singole Conviviali organizzate nel corso del 2018, riproponendomi di farlo in occasione dell’Assemblea di fine mandato.

L’organizzazione e lo svolgimento delle serate, almeno per come le ho volute intendere io, ha richiesto impegno e determinazione da parte mia e del team che mi ha supportato e quindi oggi colgo l’occasione per ricordarle velocemente e rivivere assieme i temi trattati nel corso delle stesse.

2018

Febbraio – TAEKWONDO con i tatami in sala ed esibizione dal vivo di 3 giovanissimi atleti della Società “Free Spirit Trieste”.

Marzo – Ciclismo con la partecipazione di Enzo Cainero e Giovanni Cottur e la proiezione di bellissimi filmati dell’arrivo del Giro d’Italia a Trieste e delle tappe dello Zoncolan.

Aprile – I 110 anni dei Ricreatori Comunali con l’Assessore Angela Brandi, il mitico maestro Franco Stibiel, Franca Pavone e Alberto Tonut allievi famosi del basket e il maestro Aldo Belli fondatore dell’Orchestra Busoni.

Maggio – Sport e Cultura con l’allora Rotary Muggia (oggi Rotary Club Trieste Alto Adriatico) e purtroppo per l’ultima volta presso l’Hotel Ristorante al Lido di Muggia.

Giugno – “el Mulo de Oro” assegnato a Mauro Milanese della Triestina Calcio con la partecipazione del neo Assessore allo Sport e alla Cultura del FVG, Tiziana Gibelli.

Settembre – La bellissima serata organizzata sulla promozione della Vela quale iniziativa a sostegno dei Disabili, grazie al fondamentale contributo del nostro socio Tullio Giraldi relatore della serata assieme a Druso Nordio e Marta Zanetti, con l’intervento di Marinella Ambrosio Pres.Reg.le C.I.P, dell’assessore Serena Tonel, di Elena Gianello Presidente Calicanto Onlus e la partecipazione di Adriano Filippi e Romana Ceppi, atleta velista non vedente.

Voglio soffermarmi su questa Conviviale che per me è stata in assoluto la più coinvolgente del mio mandato dal punto di vista emotivo, ricordando che l’attenzione per i disabili e per lo sport paralimpico rappresenta una delle principali mission del Panathlon International.

Ottobre – Il ritorno della Pallacanestro Trieste in A1, allora Alma (poi sappiamo come è andata a finire) anche se oggi con Allianz è tornato il sereno richiamando gli albori della Società che nel 1975 era allora sponsorizzata Lloyd Adriatico…

Novembre – Conviviale itinerante presso la SVBG per festeggiare assieme al Presidente Mitja Gialuz il 50° della Barcolana e avere da lui dettagli e informazioni sull’evento sportivo più importante della nostra città.

Dicembre – Premi (Ricordo in particolare il Migliore tra noi assegnato a Enrico Samer) e tra i premiati il piccolo Matteo Parenzan che ha letto la Carta dei Diritti del Ragazzo assieme alla mamma che ha illustrato la Carta dei Doveri del Genitore e al quale abbiamo poi portato fortuna visti i tanti successi e che è ormai diventato una nostra mascotte.

Speriamo di vederlo quest’anno alle Olimpiadi Paralimpiche di Tokio.

2019

Febbraio – Serata dedicata al canottaggio organizzata assieme alla Federazione Italiana Canottaggio del FVG Regionale e la partecipazione in qualità di relatore di Giuseppe Abbagnale, pluri-campione Olimpico e Mondiale.

Il grande Giuseppe ha ripercorso i momenti più significativi della sua carriera e ha poi parlato quale Presidente Nazionale della Federazione dei progetti e della situazione del Canottaggio Italiano.

La serata si è poi conclusa con la consegna dei diplomi ai Soci Benemeriti del Canottaggio del FVG.

Marzo– Pallamano con il prof.Giuseppe Lo Duca, Claudio Schina e Giorgio Oveglia.

Aprile – Festeggiamento per i 100 anni della Triestina Nuoto con relatore il finalista olimpico del dorso Franco Del Campo e la partecipazione del Presidente Renzo Isler e del Direttore Sportivo Nicola Cassio, neo eletto Presidente degli Azzurri della sede di Trieste.

Ospite della serata l’Ing. Diego Bravar che ha fatto un interessantissimo intervento parlando dei benefici per la nostra città legati allo sviluppo del Porto Vecchio. Movimenti che a ricaduta non potranno che coinvolgere ed essere fondamentali anche per la crescita e le attività delle Associazioni Sportive della nostra città.

Maggio – Sport e Cultura questa volta nella nostra sede dell’NH Hotel a Trieste.

Giugno – “el Mulo de Oro” assegnato a Paolo Condò, triestino emigrato a Milano, famosissima penna della Gazzetta dello Sport, scrittore e opinionista di Sky.

Nel corso della serata si è tenuto anche un avvincente e interessantissimo dibattito fra lo stesso Paolo Condò e Giovanni Marzini, scrittore ed ex Capo Redattore della sede Rai di Trieste.

Il tema dello scambio tra Condò e Marzini è stato “ETICA SPORTIVA DI UN GIORNALISTA DALLA SCHIENA DRITTA”.

E’ intervenuto alla serata anche il neo Prefetto di Trieste Valerio Valenti.

Settembre – Rugby scuola di vita per maschi e femmine.

Ottobre – Atletica sport per tutti.

Novembre – Gala Interclub Area 12

La bellissima serata è stata organizzata presso il Savoia Palace Hotel assieme al Panathlon Club Trieste/Muggia per onorare la presenza per la prima volta in assoluto del Panathlon International a Trieste

Alla presenza di 150 Soci dei 6 Panathlon Club della nostra regione, oltre alla cena e agli interventi dei vertici del P.I. grande interesse hanno suscitato la tavola rotonda sullo sport a Trieste nei 9 anni di Governo Militare Alleato e l’applauditissima esibizione del complesso musicale de Les Babettes.

Presenti nell’occasione gli storici e scrittori Raoul Pupo e Pietro Spirito e il Presidente del Coni Regionale Giorgio Brandolin.

Abbiamo ricevuto i sentiti complimenti del P.I. per l’organizzazione e l’ospitalità e la manifestazione ha rappresentato un bellissimo esempio di collaborazione Interclub.

Dicembre – Consegna Premi 2019

Serata dedicata alla consegna annuale dei nostri Premi e agli Auguri.

Oltre ai premiati nelle varie categorie ricordo il Premio “Il migliore tra noi” consegnato alla nostra Socia Donatella Lovisato rappresentante dello sport Paralimpico e il nuovo Premio alla Carriera attribuito a Renato Del Castello, nostro Socio e figura storica dello sport triestino, atleta, dirigente e tecnico che l’11 settembre 2019 ha compiuto 90 anni.

Tirando quindi le somme sulle Conviviali credo che siano state di livello e di qualità grazie soprattutto ai temi trattati dai qualificati Relatori e agli illustri ospiti intervenuti. Questo ha sicuramente garantito la costante presenza di tanti Soci e ospiti e richiamato l’attenzione del mondo sportivo della città e dei mass media. Abbiamo più volte avuto risalto e spazio sul quotidiano locale, cosa che in passato non sempre era avvenuta.

Venendo adesso a relazionare sulle manifestazioni, eventi, partecipazioni, patrocini e Trofei, inizio ovviamente dal nostro Trofeo Tamaro.

Siamo giunti quest’anno alla 3° edizione e come sempre grazie all’organizzazione del PAT e del nostro socio Giovanni D’Agostino tantissimi giovani pattinatori, accompagnatori e spettatori si sono ritrovati nell’impianto di via Costalunga per una bellissima giornata di sport e spettacolo.

La manifestazione è stata inserita nella Settimana Europea dello Sport 2019 e ha quindi avuto seguito e risalto anche a livello nazionale europeo.

Grazie al lavoro della Commissione Premi abbiamo assegnato i riconoscimenti agli studenti che si sono distinti sia in campo sportivo che in quello scolastico.

Come già ricordato abbiamo assegnato “el Mulo de Oro” a 2 personaggi molto conosciuti nel mondo del calcio quali Mauro Milanese e soprattutto a Paolo Condò. Questo ci ha permesso di avere un grande ritorno in termini di immagine e di farci conoscere ed apprezzare non solo a livello locale ma anche nazionale.

Vogliamo quindi far sì che il nostro principale Premio diventi uno dei maggiori eventi a Trieste a livello del Premio Barcola e del Premio S.Giusto d’Oro e ci attiveremo quanto prima perché questo avvenga.

Siamo stati presenti nel sociale come ogni anno permettendo a un disabile di partecipare al soggiorno presso il Camp di Ancarano organizzato dai Rotary della Provincia di Trieste e da quello di Capodistria in accordo con la Croce Rossa slovena.

Ritengo però che in futuro dovremmo essere ancora più attivi in termini di attività di “service”, sempre che le nostre risorse lo consentano.

Abbiamo rinnovato i Patrocini al Trofeo delle Province, grande manifestazione che nel corso dell’anno coinvolge oltre 500 atleti e viene organizzato dalle Società Podistiche Triestine e al Premio Barcola ove siamo stati presenti alle manifestazioni di consegna. Siamo stati anche presenti a numerose altre manifestazioni e premiazioni di atleti e società.

Come sempre abbiamo assistito ai Saggi dell’Artistica 81 e del Pattinaggio Artistico Triestino e premiato i giovani e bravissimi atleti delle 2 società e i loro validissimi tecnici.

Abbiamo partecipato alla bellissima presentazione delle 2 squadre di pallanuoto (maschi e Orchette) per la loro storica partecipazione ai rispettivi campionati di serie A1.

Nel corso del biennio del mio mandato ho dedicato particolare attenzione e interesse ai rapporti con gli altri Club, alla partecipazione alle riunioni di Area e alla presenza alle Assemblee del P.I.

Questo nell’intento di farsi conoscere, essere sempre al corrente delle iniziative e delle novità proposte dal P.I. e rendersi anche attivi nelle proposte.

In questo modo ed essendo molto presenti sul territorio di competenza, il Panathlon Club di Trieste potrà essere conosciuto da tutti e diventare il principale interlocutore e punto di riferimento delle Associazioni Sportive della provincia e in collaborazione con gli altri Club della regione.

Importantissimo in tal senso a mio avviso continuare a sviluppare il Nuovo Progetto del Panathlon Distretto Italia “Formare per educare ai valori sportivi”.

Ricordo i principali appuntamenti ai quali sono stato presente nel corso del 2019:

1/3/2019 – Presenza al 120° Anniversario della Lega Navale Italiana.

4/3/2019 – Tavola rotonda col Panathlon Club di Udine sul Calcio in FVG in occasione degli Europei Under 21 e della presentazione del derby di serie C, Triestina – Pordenone.

5/4/2019 – Taglio inaugurale della nuova sala atleti della Società Triestina della Vela.

7/5/2019 – 60° anniversario Panathlon Club di Gorizia e al Convegno “Lo sport come professione moderna”

Maggio 2019 – Invito al Festival del giornalismo in piazza Unità d’Italia.

30/5/2019 – Invito al Centenary Dinner della Samer & Co. Shipping.

1/6/2019 – Conferenza stampa dal tema “Nei Ricreatori Comunali torna lo sport”.

7/6/2019 – 38° Saggio Ginnico Artistica ’81.

21/6/2019 – Presentazione nuova rivista NORD ADRIATICO MAGAZINE.

27/6/2019 – Premio Oscar Soravito a Cividale del Friuli col Panathlon Udine.

1/7/2019 – Su invito della BCC al teatro Giovanni da Udine presentazione 30° Edizione del Giro in Rosa.

25/9/2019 – Presentazione squadre della Pallanuoto Trieste partecipanti ai rispettivi campionati di serie A1.

26/10/2019 – Assemblea Generale Straordinaria di Molfetta (Ba).

30/10/2019 – Convegno col Club di Pordenone dal tema “Scuola e attività fisica al servizio della Buona Salute”.

5/11/2019 – Convegno alla Marina Lepanto di Monfalcone su “Investimenti e benefici economici nello sport”, su invito della BCC.

1/12/2019 – Bellissima esperienza partecipando a “Scherma e Pattinaggio al Palaghiaccio di Pontebba per l’Associazione Ciechi e Ipovedenti del FVG.

9/12/2019 – Premiazioni del 19° Trofeo Provincia di Trieste, delle Società Podistiche Triestine.

Con tutta l’attività di rappresentanza in questi 2 anni ho quindi cercato di essere presente quanto più possibile sul territorio e far conoscere il Panathlon, i suoi principi e le sue Carte.

Credo che di noi in questo periodo si sia parlato, molti hanno capito e apprezzato cosa facciamo e se questo è avvenuto un ringraziamento va al nostro quotidiano Il Piccolo e in particolare al responsabile della Redazione Sportiva Roberto Degrassi.

Ha relazionato più volte sulle nostre serate, ha fatto delle bellissime interviste ai più famosi relatori intervenuti e soprattutto ha dato grande risalto alla nostra Carta dei Diritti e dei Doveri. Due le uscite più importanti, quella del 30 novembre del 2018 con “Lo sport va a scuola di etica: la Carta per i giovani e i genitori” e successivamente il 5 novembre del 2019 sulla prima pagina dell’inserto dedicato allo sport giovanile, con un’intera pagina dal titolo “I Diritti dei Ragazzi e i Doveri dei Genitori. C’è una Carta Etica per le Società”.

Il far conoscere il Panathlon e i suoi principi era il primo punto del mio programma e mi ritengo abbastanza soddisfatto dei risultati ottenuti, anche se sicuramente c’è ancora tanto lavoro da fare.

Mi ero ripromesso anche di porre in essere questa attività attraverso la collaborazione con il Coni e le Federazioni (e qui come già accennato è andato tutto nel migliore dei modi) e con l’Associazione Atleti d’Italia. Personalmente mi sono più volte sentito con Marcella Scabar che come ben saprete ha concluso da pochissimo la sua lunga e significativa presidenza e sono più volte intervenuto alle sue manifestazioni.

Sono sicuro che con il nuovo Presidente Nicola Cassio proseguiremo e intensificheremo i rapporti e le collaborazioni.

Il principale strumento individuato nel programma per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo e conoscenza era stato individuato nel sito. Bene il nostro nuovo sito è una realtà, ritengo sia molto bello e starà adesso a noi utilizzarlo nel migliore dei modi.

A proposito di attività nel programma c’era anche la creazione di una Borsa annuale per la pratica dello sport per aiutare una famiglia bisognosa nei costi da sostenere per i figli nell’attività sportiva.

Bene oggi potremmo sviluppare questa idea aiutando le società sportive che andranno ad aderire al progetto “Sport di tutti” promosso da Sport e Salute. Queste società si impegneranno a supportare le famiglie che versano in difficili condizioni economiche e sociali, dando la possibilità ai loro figli di intraprendere gratuitamente l’attività sportiva.

Nel Club nel corso del biennio sono entrati 9 nuovi Soci contro la sola iniziale dimissione di Cesare Capato, per motivi di salute.

Mi sento di rinnovare a tutti i Soci l’impegno nel proporre e far aderire al nostro Club nuovi soci e io stesso continuerò a impegnarmi in tal senso.

E’ il momento dei ringraziamenti.

Grazie a tutti i Soci per la costante e numerosa presenza alla Conviviali, vi ho sentiti sempre vicini.

Ringrazio tutto il mio Consiglio Direttivo con il quale ho potuto sempre lavorare in serenità e armonia.

Grazie ai Revisori dei Conti e ai Probiviri per la loro attività.

Un puntuale e importante supporto mi è stato fornito dalle Commissioni Soci (presieduta da Fabio Colocci) e Premi (da Roberto Pallini).

Un grazie particolare al Tesoriere a Bruno Salotto subentrato in corsa a causa dell’indisponibilità di Daniela Candelari, alla quale dedico un pensiero e un saluto speciali.

Grande il team che mi ha permesso sempre di trovare tutto pronto e in regola alle nostre serate (grazie quindi a Monica, Manola e Nunzio Minniti e soprattutto al mitico Sauro Bacherotti).

Grazie a Franco Stener per la raccolta delle relazioni e l’archiviazione dei dati che rappresentano la storia del nostro Club.

E infine grazie a Roberto Tandoi nostro Presidente Onorario che grazie alla sua grande esperienza da Dirigente maturata in vari contesti mi è stato vicino e guida all’inizio del mio mandato.

Quale futuro Past-President ho dato la mia disponibilità al candidato Presidente a collaborare ove me lo venisse richiesto con il nuovo Direttivo e a rappresentarlo in suo impedimento/assenza.

Credo fermamente che sia indispensabile per il nostro Club continuare nell’azione intrapresa nel corso dell’ultimo biennio volta a sviluppare la conoscenza del Panathlon per farlo diventare il principale interlocutore e punto di riferimento della Associazioni Sportive della nostra Provincia.

Solo così potremo sempre di più far conoscere i nostri principi e valori e far sì che essi siano chiari, conosciuti, condivisi e applicati dalle Società Sportive e divulgati nell’opinione pubblica.

Con grande affetto un panathletico saluto a tutti.”

Ultimi eventi

  • 23
  • Giu
  • 2020

Gli Olimpionici del passato e le promesse del futuro nella G...

Articolo del Piccolo in occasione della elezione della "Mula de Oro"
  • 09
  • Mag
  • 2020

La triestina Gama è la “Mula de Oro” del Panath...

La donazione del Club per aiutare durante l'epidemia
  • 26
  • Mar
  • 2020

Meglio donare che cenare? In questo momento sì!

  • 02
  • Mar
  • 2020

I trofei del “Principe” aspettano di avere un posto a Tr...

Facebook