Sito realizzato grazie al fondamentale sostegno e alla sponsorizzazione forniti dalla Samer&Co.Shipping alla quale va il ringraziamento del Club

Serata con il CONI Regionale

Informazioni sull'evento:

Data: 15.07.2021

Luogo: NH Hotel Trieste

Ospiti: CONI FVG

Informazioni: CONVIVIALE N.696

Martedì 13 luglio presso l’abituale sede dell’NH Hotel dI Trieste, si è tenuta la Conviviale del Panathlon Club di Trieste. Serata voluta fortemente dal Presidente Fulvio Bronzi e dal suo Direttivo, in un mese in cui abitualmente l’attività del Club è sospesa ma che invece si è voluta tenere proprio per recuperare le tante serate annullate nel corso dell’anno in corso e del precedente a causa della pandemia.

Ospite il Coni Regionale del FVG rappresentato nell’occasione dal Presidente Giorgio Brandolin, dal Presidente Regionale della FIPAV e componente della Giunta Alessandro Micheli e da Martina Orzan, anche lei componente della Giunta quale tecnico.

Il tema della serata è stato: “Coni-Sport & Salute, il nuovo decreto legge”.

Il Presidente Giorgio Brandolin ha intrattenuto i numerosi soci presenti sull’argomento.

E la sua è stata una relazione veramente interessante e che ha chiarito ai presenti tanti aspetti di un decreto emanato dal precedente governo Conte e in particolare dal Ministro Spadafora. Decreto legge che a dir poco lascia molto perplesso e preoccupato tutto il mondo dello sport nazionale. La politica si è voluta impadronire della gestione finanziaria del Coni nazionale, cancellandone completamente l’autonomia. Sport e Salute ha rilevato tutti i dipendenti del Coni che al momento sono totalmente fermi nella loro attività e ha anche rilevato tutto il patrimonio immobiliare che era del Coni.

Una situazione che poteva bloccare tutta l’attività sportiva nazionale e che fortunatamente si è evitata solo grazie alla buona volontà dei dipendenti e dal fatto che il nuovo Governo Draghi ha sospeso ogni decisione sulla gestione del mondo dello sport fino al 2023.

Brandolin ha voluto anche sottolineare la particolarità della situazione in FVG. Oasi felice per l lo sport nel contesto nazionale.

Grazie ai 4 milioni di Euro messi a disposizione della Regione per lo sport e alla disponibilità dei dipendenti del Coni Regionale, l’attività è proseguita regolarmente e il Coni regionale ha potuto erogare contributi alle società sportive della regione. In un periodo come quello contraddistinto dalla pandemia, in cui senza l’aiuto del Coni Regionale la maggior parte delle società sportive della regione avrebbero già chiuso per sempre.

Ha voluto sottolineare anche come con il nuovo Decreto si rischi veramente di perdere la risorsa fondamentale del volontariato, sul quale si basa da sempre gran parte dell’attività sportiva.

Il Presidente Brandolin ha voluto poi enunciare tutti i 20 atleti che a livello olimpico e para-olimpico rappresenteranno la nostra regione ai prossimi giochi olimpici in Giappone. Una percentuale altissima in rapporto agli abitanti del FVG.

E’ quindi intervenuto Alessandro Michelli che ha voluto in particolare informare i presenti sulle modalità e i requisiti richiesti alle Società Sportive per beneficiare dei contributi. Solo a chi rispetta i requisiti e utilizza i fondi per le finalità previste, i fondi vengono erogati e su questo punto di vista il controllo del Coni è particolarmente attento.

Michelli, da Presidente regionale Fipav, ha voluto fare anche un grande in bocca al lupo alle 3 rappresentative del volley che l’Italia ha portato ai prossimi Giochi Olimpici.

E’ stata quindi la volta di Martina Orzan, componente la Giunta quale tecnico.

Martina, da giovanissima giocatrice di basket ma poi grande canottiera, finalista olimpica ad Atlanta 1996 e oggi DS del Circolo Canottieri Saturnia, ha voluto proprio parlare in particolare della figura dei tecnici nello sport.

Il nuovo Decreto prevede che per fare i tecnici di qualsiasi disciplina sportiva bisognerà essere obbligatoriamente laureati in Scienze Motorie. Martina, quale tecnico con precedente esperienze ad altissimo livello quale atleta, si è auspicata che questa norma cambi e che, ha chi avuto precedenti esperienze sportive importanti quale atleta, sia concessa la possibilità di svolgere l’attività quale allenatore e portare la sue capacità e le sue esperienze soprattutto a favore degli atleti più giovani che si avviano allo sport.

La bellissima serata si è conclusa come di consueto con la consegna dei gadget ai relatori e con l’auspicio di riaverli ospiti del Club quanto prima.

 

 

 

 

 

Ultimi eventi

  • 15
  • Lug
  • 2021

Serata con il CONI Regionale

  • 09
  • Lug
  • 2021

EL MULO de ORO 2021

  • 16
  • Giu
  • 2021

SERATA con LUNA ROSSA

  • 03
  • Apr
  • 2021

AUGURI DAL PANATHLON CLUB TRIESTE

Facebook